Musicoterapia

La Musicoterapia moderna è una disciplina che trae origine nei primissimi anni del 1900 dalle teorie educative del teosofo Rudolf Steiner, fondatore delle Scienze Antroposofiche.

Nel 1940 inizia con I. ALTSHULER, negli Stati Uniti, ad avere la sua prima sistematizzazione epistemologica.

Negli anni Sessanta, in Francia con J. Alvin fondatrice della British Society for Music Therapy e negli Stati Uniti con P. Nordoff e C. Robbins, trova le sue prime applicazioni organizzate metodologicamente in campo educativo e sanitario.

Da allora in poi psicologi, psichiatri, pedagogisti, musicisti, come E. Lecourt, R. Benenzon, J. Moreno, G. Orff, K. Bruscia, H. Boxill M. Imberty, P. Fraisse, M. Schaffer, M. Lorenzetti, C. Maranto, T. Wigram, L. Bunt, B.Porena, daranno i loro contributi scientifici, esperienziali e metodologici per lo sviluppo e la diffusione della Musicoterapia sia come disciplina sia come attività professionale inserita nei settori pubblici e privati di intervento sociosanitario ed educativo ed operante nelle aree della prevenzione primaria, e della prevenzione secondaria e terziaria (riabilitazione e terapia).